Pubblicati da Filippo Salvo

Occupazione di suolo pubblico a Roma: quando non è possibile

Il tema dell’occupazione di suolo pubblico a Roma è sempre particolarmente sentito, siccome interessa una larga fetta di commercio. In generale, l’occupazione di suolo pubblico a Roma è regolamentata dalla delibera di Giunta Capitolina n. 21 del 24 marzo 2021. Questa delibera individua anche i casi in cui l’occupazione non è consentita. Occupazione di suolo […]

Le ordinanze contingibili ed urgenti: competenza e presupposti

Con sentenza 1 luglio 2022, n. 8060, il TAR Lazio ha reso alcuni chiarimenti in ordine alla conformazione giuridica delle ordinanze contingibili ed urgenti. Dal punto di vista normativo, tali ordinanze contingibili ed urgenti traggono la loro base giuridica dall’art. 54 del d.lgs. 18 agosto 2000, n. 267. Tale decreto legislativo assegna al Sindaco il […]

Diniego di OSP: le motivazioni contano

Durante la stagione estiva, le attività di somministrazione avvertono la necessità di dotarsi di spazi esterni per i clienti e, di conseguenza, risentono nei casi di diniego di OSP. Rappresenta un dato di fatto quello per cui, con l’aumentare il numero delle domande, aumentano anche i casi di diniego di OSP, fondati o meno che […]

Impianti sportivi di Roma Capitale: la revoca-decadenza

Nel caso recentemente deciso dal TAR Lazio (II, 15 giugno 2022, n. 7999), si fa il punto sull’istituto della revoca-decadenza della concessione di impianti sportivi di Roma Capitale. La revoca-decadenza in questione era disciplinata dal vecchio regolamento sugli impianti sportivi di Roma Capitale: la delibera di Giunta comunale n. 170 del 2002. Attualmente la fonte […]

Il gazebo e le opere edilizie temporanee

Come è noto, l’intervento consistente nella collocazione di edilizie temporanee, ai sensi dell’art. 6, d.p.r. 6 giugno 2001, n. 380, non soggiace al rilascio di un titolo edilizio o alla preventiva necessità di presentare una CILA. Per quanto riguarda le opere edilizie temporanee, “la giurisprudenza è concorde nel ritenere che per individuare la natura precaria […]

TAR Lazio: il parere della Soprintendenza, se tardivo, è “interessante” ma non è vincolante.

In base all’art. 146, d.lgs. 24 gennaio 2004, n. 42, chi intende porre in essere interventi su immobili o aree paesaggisticamente vincolati deve ottenere il preventivo parere della Soprintendenza. L’art. 146, comma 8, d.lgs. 24 gennaio 2004, n. 42 individua la tempistica di emissione del parere della Soprintendenza, fissando in 45 giorni il termine di […]

L’attività agricola e la tutela del paesaggio

Con sentenza 27 maggio 2022, n. 4261, la sezione VI del Consiglio di Stato ha reso chiarimenti in merito al rapporto tra attività agricola (vitivinicola in particolare) e paesaggio. Il punto di partenza è rappresentato dall’art. 149, comma 1, lett. b), del d.lgs. 22 gennaio 2004, n. 42, che esenta dalla necessità di nulla osta […]

Malamovida: Roma ci riprova

Il 29 aprile 2022 Roma Capitale ha adottato un’altra ordinanza “contingibile ed urgente” per contrastare il fenomeno della “malamovida”. “Malamovida” è un neologismo che sta ad indicare la concentrazione in alcune aree urbane di comportamenti ascrivibili a schiamazzi notturni, ubriachezza molesta ed imbrattamento. A Roma questa piaga si verifica soprattutto nei quartieri più centrali o […]

Occupazione abusiva di suolo pubblico e cumulo delle sanzioni

Secondo il Consiglio di Stato (sentenza 11 aprile 2022, n. 2692), l’occupazione abusiva di suolo pubblico comporta l’irrogazione di diverse sanzioni, tutte concorrenti. Il caso deciso dalla sezione V del Consiglio di Stato riguardava un’occupazione abusiva di suolo pubblico commessa da un dipendente della società di ristorazione. L’occupazione aveva comportato l’irrogazione della sanzione pecuniaria (art. […]

Concessioni demaniali e gare: come vincerle in partenza

Almeno a partire dalla nota sentenza “Melis/Promoimpresa” della Corte UE (C-458/14 e C-67-15), alle concessioni demaniali è stato esteso il regime della concorrenza. Le concessioni in parola devono, dunque, essere aggiudicate solo a seguito di formale procedura di evidenza pubblica competitiva. Il principio vale per tutte le concessioni demaniali ed è stato fatto proprio dal […]