Site Overlay

Alberghi: niente attività connesse senza ospitalità

Lo ha stabilito la sezione II ter del TAR Lazio, con sentenza 3462 del 14 marzo 2019, in riferimento al caso di un albergo colpito dal provvedimento di sospensione dell’attività ricettiva, per 180 giorni.

In linea generale, l’art. 8, comma 2 del Codice del turismo (d.lgs. 23 maggio 2011, n. 79) stabilisce che l’attività ricettiva è diretta primariamente alla produzione di servizi per l’ospitalità, ma unitamente a tale attività, le imprese alberghiere o extralberghiere regolarmente autorizzate possono esercitare anche la somministrazione di alimenti e bevande alle persone alloggiate, ai loro ospiti ed a coloro che sono ospitati nella struttura ricettiva in occasione di manifestazioni e convegni organizzati, nonchè altre attività (sia di vendita che di servizi quali quelli alla persona). Nella licenza di esercizio di attività ricettiva è ricompresa anche la licenza per la somministrazione di alimenti e bevande ed il permesso per l’espletamento delle attività legate al benessere della persona o all’organizzazione congressuale.

Nel Lazio, l’art. 26 della legge regionale n. 13/2007 (v. pure il regolamento regionale 24 ottobre 2008, n. 17) stabilisce che l’esercizio dell’attività ricettiva alberghiera, extralberghiera ed all’aria aperta è subordinato alla presentazione della SCIA allo sportello unico per le attività produttive (SUAP), ove costituito. La SCIA abilita ad effettuare, unitamente al servizio ricettivo e, nel rispetto della normativa vigente in materia, anche la somministrazione di alimenti e bevande, la vendita di giornali, riviste, pellicole, cartoline e francobolli, nonché la gestione di attrezzature e strutture a carattere ricreativo.

Tuttavia, solo ed unicamente il legittimo esercizio dell’attività ricettiva consente al gestore di espletare anche le attività connesse e non connesse rispetto all’attività ricettiva stessa. Ma se l’attività principale viene a decadere pe effetto di un provvedimento amministrativo, nemmeno le altre possono essere esercitate.

Lascia un commento