L’amministrazione che ha bandito una procedura per l’affidamento in concessione di un bene demaniale o patrimoniale può revocare o annullare in autotutela l’intera procedura selettiva, ma solo se sussistono i presupposti di cui agli artt. 21 V e 21 IX l. 241/1990. Nella fattispecie decisa da Cons. Stato, V, n. 1707 del 15 marzo 2019, la Regione Lazio, dopo aver indetto una procedura selettiva pubblica per l’affidamento in concessione di un “Hostel”, si è resa conto della erroneità della base d’asta. La Regione ha, allora,…Continua a leggere “La concessione del bene demaniale e lo jus poenitendi”

E’ quantomeno dal 2016 che l’Italia deve “fare i conti” con la sentena Prontoimpresa e la direttiva Bolkestein sulle concessioni demaniali. Tale regime si applica (o almeno dovrebbe applicarsi) in tutta Europa. Ma come sono regolate le concessioni demaniali al di fuori dei confini dell’UE? A tal riguardo, abbiamo preso a paragone la normativa albanese e le sorprese non mancano. In Albania, la normativa fondamentale è rappresentata dalla legge 25 aprile 2013, n. 125, in materia di public private partnership e di concessioni demaniali. La…Continua a leggere “La concessione demaniale in Albania”

Il turismo enogastronomico è una delle forme di turismo più affermate in Italia, con un volume d’affari che supera i 12 miliardi di euro. E’ stata finalmente raggiunta l’intesa tra il Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo e le Regioni, ai sensi dell’art. 1, comma 504, della legge 27 dicembre 2017, n. 205, sullo schema di decreto ministeriale recante le linee guida e gli indirizzi in merito ai requisiti ed agli standard minimi dell’attività enoturistica. L’enoturismo è un sottosettore dell’attività turistica istituito…Continua a leggere “Enoturismo: Stato e Regioni brindano all’intesa”

E’ interessante la sentenza del TAR Pescara n. 17 del 31 gennaio 2019, per fare il punto della situazione in merito alle garanzie procedimentali che devono sussistere per porre in essere un provvedimento di decadenza dalla concessione demaniale marittima. Ad avviso del TAR Abruzzo, la pronuncia di decadenza di una concessione demaniale marittima, ai sensi dell’art. 47 cod. nav., ha alla sua base un’inadempienza degli obblighi previsti a carico del concessionario. Tale provvedimento ha indiscutibilmente valenza sanzionatoria. Di conseguenza, l’intero procedimento di dichiarazione della decadenza…Continua a leggere “Decadenza dalla concessione demaniale: il procedimento”

Lo ha stabilito la sezione II ter del TAR Lazio, con sentenza 3462 del 14 marzo 2019, in riferimento al caso di un albergo colpito dal provvedimento di sospensione dell’attività ricettiva, per 180 giorni. In linea generale, l’art. 8, comma 2 del Codice del turismo (d.lgs. 23 maggio 2011, n. 79) stabilisce che l’attività ricettiva è diretta primariamente alla produzione di servizi per l’ospitalità, ma unitamente a tale attività, le imprese alberghiere o extralberghiere regolarmente autorizzate possono esercitare anche la somministrazione di alimenti e bevande…Continua a leggere “Alberghi: niente attività connesse senza ospitalità”

“… la vendita è diventata meno forzata e meno ‘aggressiva’ al banco da parte degli operatori. Che a loro volta sono diventati più sensibili ai claim ricevuti per vendite di servizi addizionali non riconosciuti o non chiari al cliente. Questo sicuramente influisce con impatto negativo sul numero di vendite…” Un milione di euro, a tanto ammonta la sanzione che l’Autorità garante per la concorrenza ed il mercato ha irrogato a Locauto per due pratiche commerciali scorrette: l’addebito al cliente di danni non causati e la…Continua a leggere “Locauto: 1 milione di multa, con il placet del TAR Lazio”

Da aprile 2019 nelle migliori librerie. Il turismo rimane uno degli ambiti economici più importanti dell’economia italiana ed europea. Recentemente l’UE ha bandito una importante gara di appalto per aumentare l’attrattività del turismo europeo, al fine di coinvolgere maggiormente i turisti cinesi. Diritto e pratica del Turismo rappresenta il testo ideale per chi vuole apprendere i “fondamentali” del turismo, sia dal punto di vista giuridico che da un punto di vista macroeconomico. Il libro ha un taglio pratico. Nel testo sono indicati gli aspetti salienti…Continua a leggere “Diritto e pratica del Turismo”

Con ordinanza cautelare 159 del 6 marzo 2019, la sezione II Ter del TAR Lazio ha respinto il ricorso presentto dal CODACONS e da altre associazioni avverso la delibera della Giunta della Regione Puglia n. 1890 del 24 ottobre 2018, avente ad oggetto “Azioni di contrasto alla diffusione della Xylella Fastidiosa per il 2018-2019, in applicazione della decisione di esecuzione (UE) 789/2015 smi e, in parte qua, decreto del 13 febbraio 2018 adottato dal Ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo. Le ragioni…Continua a leggere “Xylella: il no del TAR Lazio”

Con sentenza 19 febbraio 2019, n. 1162, la sez. V del Consiglio di Stato ha fornito importanti precisazioni in merito al regime tributario applicabile all’attività agrituristica.

In particolare, l’oggetto del contendere è l’applicazione all’attività di agriturismo della TARI, tassa sui rifiuti, introdotta dall’art. 1, comma 639, l. 27 dicembre 2013 n. 147 (legge di stabilità per il 2014) e delle relative tariffe.

Continua a leggere "Agriturismo: quale regime normativo e tributario?"